Confesercenti Marche

 

       

I NUOVI CORSI DI FORMAZIONE IN AVVIO DA GENNAIO 2015

Scopri tutte le informazioni sul corso che ti interessa cliccando sopra il titolo!

Corso GRATUITO FSE ""Marketing Turistico (Tecnico della Valorizzazione Promozione Turistica)" a Senigallia

Corso addetto servizi di sicurezza nei locali pubblici e negli eventi a Jesi 

Corso ABILITAZIONE SAB a Senigallia

Corso Pizzaiolo Jesi

Corso Barman Jesi

Corsi di formazione HACCP

 

PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI: 071.64753 - 071.64283 - 338.5080472 - cescotancona@gmail.com  www.cescotancona.it

 

Dal 13 dicembre 2014, come è ormai noto, è applicabile nel nostro Paese la norma, di cui all’art. 44 del Regolamento (CE) n. 1169/2011 (recante nuove disposizioni inerenti l’etichettatura dei prodotti alimentari), che concerne le indicazioni obbligatorie sugli alimenti “posti in vendita” senza imballaggio.

Detta norma comporta, per chi somministra alimenti e bevande, il solo obbligo di fornire l’indicazione relativa agli allergeni, ossia a “qualsiasi ingrediente o coadiuvante tecnologico elencato nell’allegato II (al Reg. n. 1169) o derivato da una sostanza o un prodotto elencato in detto allegato che provochi allergie o intolleranze usato nella fabbricazione o nella preparazione di un alimento e ancora presente nel prodotto finito, anche se in forma alterata”.

Non è previsto invece, per gli alimenti e bevande somministrati, alcun obbligo di indicazione degli altri ingredienti, diversi dagli allergeni.


COME ADEMPIERE ALL’OBBLIGO DI INDICAZIONE RELATIVA AGLI ALLERGENI: FORMA SCRITTA, VISIBILE, LEGGIBILE E possibilmente INDELEBILE

La disposizione  europea non indica come l’obbligo debba essere adempiuto, lasciando agli Stati membri dell’UE la facoltà di adottare disposizioni nazionali concernenti “i mezzi con i quali le indicazioni o loro elementi devono essere resi disponibili ed, eventualmente, la loro forma di espressione e presentazione”.

 

Leggi tutto...

  

La Fenagi Confesercenti, rispetto la decisione del Sinagi-Slc Cgil di proclamare uno stato di agitazione della categoria, minacciando otto giornate di sciopero, intende precisare che quanto apparso nel comunicato dello stesso sindacato, al riguardo della legge 170/01, è frutto di  indiscrezioni diffuse da un quotidiano.

Secondo quanto riportato dal giornalista, l’intenzione del legislatore in merito al settore della rivendita di quotidiani e periodici consisterebbe non tanto nell’abrogare tout court il vigente D.Lgs n. 170/2001 e successive modificazioni, quanto piuttosto nell’abolire le sole disposizioni del decreto stesso che subordinino l’apertura di nuove edicole al rilascio di autorizzazioni comunali.

Sempre alla luce di quanto riferito in via “ufficiosa” dal quotidiano, la ratio di tale orientamento risiederebbe, presumibilmente, nell’esigenza di incrementare la concorrenza del comparto abrogandoall’art. 2 i commi 5 e 6 del sopra citato D.Lgs 170/01.

In alternativa a tale soluzione, anziché sopprimere la disciplina in tema di nuove aperture (abolizione della licenza ndr), si prevede, altresì, di “modificare le norme di programmazione delle aperture nella distribuzione intermedia” delle edicole prevedendo, per le edicole stesse, la facoltà di cedere quotidiani e periodici ad altri esercizi commerciali legittimati alla vendita di tali prodotti ( bar, supermercati, benzinai e librerie e tabaccai).

La Fenagi Confesercenti, pur non sottovalutando le indiscrezioni apparse sull’organo di stampa, ha ritenuto prematuro assumere posizioni di protesta radicale in assenza, ad oggi,  di alcun riscontro oggettivo  sia negli atti del Governo sia in quelli Parlamentari rispetto  quanto riportato dal quotidiano nel mese di Settembre.

 

More...
CORSO EUROPROGETTAZIONE 17, 18, 19 SETTEMBRE 2014
Giovedì 17 Aprile 2014 16:07

 

Il 17, 18 e 19 Settembre, ad Ancona, CORSO DI EUROPROGETTAZIONE per imparare a progettare usare i fondi comunitari 2014-2020.

Il corso offre ai partecipanti un approfondimento intensivo dei principali aspetti di Europrogettazione nel quadro della programmazione 2014 – 2020, partendo dal quadro delle opportunità disponibili, per passare poi alle pratiche più efficaci di impostazione progettuale e terminare con la rendicontazione amministrativa. L'intero percorso formativo permette di acquisire in breve tempo l'intero ventaglio delle competenze necessarie ad affrontare programmi e bandi europei.

 

Leggi tutto...
 
CORSO PIZZAIOLO AD ANCONA DAL 13 NOVEMBRE 2014
Venerdì 24 Gennaio 2014 16:28

Impara un mestiere che non conosce crisi! In partenza a ANCONA dal 13 Novembre 2014 NUOVO CORSO PIZZAIOLO di 40 ore  altamente professionalizzanti con la collaborazione di ROSA CREMERIA FOOD ed il suo Staff!

Contenuti del corso esperienziail e pratici con l'assistenza del docente Pizzaiolo:

- preparazione impasto

- condimento

- cottura

Inclusa nel corso formazione  HACCP con rilascio dell'attestato necessario per lavorare nel settore alimentare!

In più assistenza gratuita nella stesura del CV con operatore Confesercenti e nell'assistenza per i propri progetti professionali!


ISCRIVITI ADESSO! 

PER INFO E PRENOTAZIONI: 071/64753 - 071/64283 - 338/5080472

OPPURE INVIA UNA MAIL A: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

www.cescotancona.it

 
  • «
  •  Inizio 
  •  Prec. 
  •  1 
  •  2 
  •  3 
  •  Succ. 
  •  Fine 
  • »


Pagina 1 di 3

You are here  : Home


caaf